Contenuto riservato agli abbonati

Gelataia di 49 anni muore dieci giorni dopo la prima dose Pfizer, l’Usl di Treviso dispone l’autopsia

Nadia Positello, gelatiera di Maser, in provincia di Treviso, dal giorno dell’inoculazione lamentava grossi problemi. Inutile corsa con il marito in ospedale

TREVISO. «Faccio fatica a respirare»: così ha detto al marito Denis, ieri mattina appena tornata a casa, a Maser, dopo aver portato la figlia 14enne a scuola a Montebelluna. Lui l'ha fatta salire in macchina ed è iniziata la corsa disperata verso il Pronto soccorso di Montebelluna. Una corsa inutile, perchè lungo il tragitto Nadia Positello ha perso conoscenza e quando è arrivata al Pronto soccorso del San Valentino i medici hanno tentato inutilmente di rianimarla.

Aveva

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Calabria, il video del salvataggio di 339 migranti a bordo di un peschereccio

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi