Long Covid in bimbi e ragazzi: dopo tre mesi il 9% dei contagiati non riesce a dormire

Long Covid in bimbi e ragazzi: dopo tre mesi il 9% dei contagiati non riesce a dormire
I primi risultati di uno studio italiano. Tra le conseguenze dell'infezione congestione nasale, mal di testa, insonnia e tosse. Ricerca Usa sull'effetto del vaccino nei giovanissimi contro Omicron
3 minuti di lettura

Di notte faticano a dormire, la stanchezza li assale ma non riescono a chiudere occhio; hanno costantemente il raffreddore e sono affaticati, come se avessero giocato senza fermarsi una partita a calcetto o a basket. Ma in realtà nemmeno si sono mossi. Dicono questo, e molto altro, i primi dati sul Long Covid che colpisce il 17% dei bambini e degli adolescenti contagiati in Italia.