In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Il cervello? Ha un'impronta, proprio come quella delle dita

Enrico Amico, con Dimitri Van de Ville (a sinistra)
Enrico Amico, con Dimitri Van de Ville (a sinistra) 
Meno di due minuti per catturare i segnali delle diverse aree cerebrali, che identificano ognuno di noi: l'affascinante scoperta che potrebbe aiutare a diagnosi precoci di malattie neurodegenerative come l'Alzheimer parla anche italiano. Abbiamo intervistato l'autore
3 minuti di lettura