Giorgio Chiellini: in campo per la salute della bocca

Il video del capitano della Nazionale: attenti alle vostre gengive
2 minuti di lettura

Gengive doloranti e sanguinanti? Non è un disturbo da sottovalutare perché chi soffre di parodontite corre più rischi di soffrire di ipertensione. Lo dice un recente documento congiunto che la Sidp (Società italiana di Parodontologia e Implantologia) ha prodotto insieme alla Siia (Società italiana di Ipertensione arteriosa) e pubblicato sulla rivista Hypertension.

Ecco perché, in occasione della terza giornata nazionale della Parodontite l'attenzione è sulla prevenzione di queste due malattie. E per farlo hanno chiesto al capitano della Nazionale di calcio e della Juventus, Giorgio Chiellini, di scendere in campo e diventare testimonial di questo importante messaggio. Così, mentre aspettiamo di sapere gli esiti degli esami per valutare i suoi problemi al flessore e capire quando potrà tornare in campo, possiamo vederlo in questo video educazionale.

Chiellini in campo per la salute della bocca

Alla base dello stretto legame fra parodontite e malattie cardiovascolari sembra esserci il livello di infiammazione scatenato dalla malattia gengivale. "Le malattie gengivali e nello specifico la parodontite costituiscono ad oggi la causa principale della perdita di denti nella popolazione adulta", spiega Luca Landi, presidente SIdP. In Italia ne soffre una persona adulta su due. Le forme gravi di parodontite, ovvero quelle responsabili di invalidanti conseguenze funzionali, estetiche e psicologiche, interessano l'11% della popolazione. Dall'altra parte, le malattie cardiovascolari, necessitano di un'adeguata prevenzione primaria insieme ad un'efficace diagnosi precoce e risultano essere la classe di patologie più letali causando circa il 45% delle morti annue in Europa. "Le recenti evidenze scientifiche associano un maggior rischio di disturbi cardiovascolari nelle persone affette da forme gravi di parodontite" prosegue Landi.

Proprio perché esiste questo stretto legame, secondo gli esperti è auspicabile che in soggetti con ipertensione (o predisposti ad averla) sia attuato uno screening e, ove presente, una cura specifica della parodontite. L'ipertensione (con pressione arteriosa uguale o superiore a 160/95 mmHg) è un problema che colpisce in Italia in media il 33% degli uomini e il 31% delle donne. A questi bisogna aggiungere un 14-19% di italiani in una condizione di rischio ipertensivo (pressione sistolica compresa fra 140 e 160 mmHg e diabolica fra 90 e 95 mmHg). Questi dati incoraggiano a porre attenzione alla prevenzione della salute orale come strumento per ridurre rischi alla salute generale.

Insomma, prevenire la parodontite o individuarla nelle sue forme iniziali permette di evitare complicanze e attuare terapie più semplici, con maggior beneficio in termini di preservazione della salute. "Dal momento che nella placca dentale dei pazienti affetti da parodontite è presente un'alta concentrazione di batteri e poiché questi possono con facilità entrare nel circolo sanguigno attraverso i capillari presenti delle gengive infiammate - sottolinea Nicola Marco Sforza, presidente eletto SIdP- la loro disseminazione può innalzare i valori di alcuni parametri infiammatori come la proteina C-reattiva (Pcr) e stimolare la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti arteriose, la cui presenza è associata ad alto rischio di fenomeni ischemici e trombociti a livello cardiaco e cerebrale, con le gravi conseguenze che noi tutti possiamo immaginare".

Il messaggio del Capitano della Nazionale

Gli esperti hanno scelto di affidare il messaggio dell'importanza della prevenzione sia della parodontite che delle malattie cardiovascolari ad un testimonial d'eccezione che ci sta emozionando in questi Europei di calcio: il capitano della Nazionale di calcio e della Juventus, Giorgio Chiellini che si è reso portavoce di questo importante messaggio e ha offerto il suo contributo per richiamare alla prevenzione della salute orale e gengivale in un video emozionale che sarà diffuso sul territorio nazionale. "La Sidp - sottolinea Landi - desidera pubblicamente ringraziare il capitano della Nazionale Italiana di calcio, Giorgio Chiellini, per essersi unito a noi nel promuovere un messaggio ai cittadini italiani e aver prestato il proprio volto a quella che riteniamo essere un'attività di sensibilizzazione cruciale per limitare le serie conseguenze dell'ipertensione arteriosa e della parodontite".

Una app per le gengive

Il parodontologo, cioè il dentista esperto in diagnosi e cura delle malattie gengivali, può facilmente eseguire una diagnosi attraverso un semplice esame clinico eventualmente corredato di radiografie dei denti. "La Società Italiana di Parodontologia e Implantologia - aggiunge Sforza - ha recentemente messo a disposizione del cittadino una App gratuita per dispositivi mobili, chiamata GengiveINforma che, pur non sostituendosi ad una visita specialistica, permette di calcolare il rischio di soffrire di parodontite rispondendo a cinque semplici domande". La giornata è promossa insieme a Fism (Federazione delle società medico-scientifiche italiane (Fism) anche dalla Cabina di regia Benessere Italia in seno alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.