In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Traina con le gambe una carrozza ferroviaria di quasi quindici tonnellate

Nuova impresa di Alex Camera al Museo ferroviario di Primolano nel Vicentino. Poco più di un minuto per «percorrere» cinquanta metri

Aggiornato 1 minuto di lettura

Alex Camera traina una pesantissima carrozza ferroviaria a Primolano, Vicenza

 

Dopo il traino di autovetture e di aerei, una nuova impresa è stata conseguita da Alex Camera, il trentaquattrenne atleta pordenonese ancora in azione a caccia di record mondiali nel campo delle discipline estreme, tra cui il trascinamento di oggetti di particolare peso e dimensioni.

A maggio a Montereale Valcellina (PN) erano state trainate due autovetture; in luglio a Nervesa della Battaglia (TV) quattro velivoli storici. 

La spettacolare impresa di Alex Camera a Primolano: traina una carrozza ferroviaria

Stavolta il palcoscenico è stato offerto dal Museo Ferroviario di Primolano (Vicenza) , l’ultimo paese in provincia di Vicenza prima di entrare in Valsugana. Qui vengono custoditi degli importanti reperti storici nel campo della storia ferroviaria italiana, tra cui un treno a vapore completo del 1916 completo di vaporiera, locomotiva e carrozze. La vaporiera è il pezzo forte del museo, costruita dalle officine Breda e recentemente revisionata.

La stazione di Primolano invece venne attivata nel 1910 con l’inaugurazione della ferrovia Internazionale della Valsugana Venezia – Trento.

Dunque lì si è realizzata positivamente la nuova scommessa di Alex Camera: il traino di una carrozza ferroviaria pesata in 14.500 chili ( 14,5 tonnellate) per 50 metri con il solo uso delle gambe nel tempo di 1 minuto e 11 secondi. Si tratta di un nuovo record mondiale, mai da nessuno ottenuto prima. La carrozza è originale degli anni 30 , lunga 12,22 metri con una portata massima di 16 tonnellate corrispondenti a 59,5 metri cubi.

Un buon numero di spettatori hanno applaudito al raggiungimento del record. Anche questa volta ci si è avvalsi della collaborazione di una équipe della Federazione Italiana Cronometristi e di un perito che ha accertato la distanza percorsa, il tempo e la pendenza del binario, praticamente nulla. Il patrocinio della manifestazione è del Comune di Valbrenta (VI) che ha presenziato con il vicesindaco.

Si ricorda che Alex Camera in passato è stato protagonista di altre esperienze nel campo delle discipline estreme: ha partecipato più volte in Europa alle difficilissime Spartan Races e ha conseguito altri record mondiali sul Monte Rosa e sul Monte Bianco con particolari esercizi di resistenza allo sforzo fisico (burpees). Ora Alex pare abbia trovato il suo terreno ideale nei record legati al trascinamento di oggetti pesanti, ma continua a sognare per il prossimo futuro anche altri tipi di record legati alla montagna.

I commenti dei lettori