Contenuto riservato agli abbonati

Camon sulla guerra in Ucraina: «Processare subito i criminali, anche prima di catturarli»

Nove prigionieri fucilati: «È un crimine di guerra palese e scoperto, in faccia al mondo. Mostra la sottomissione totale dei vinti, i quali capiscono che fine li aspetta, ma sono rassegnati come bestie al macello, non possono farci niente» 

Purtroppo l’abbiamo visto tutti, e non potremo dimenticarlo: per i russi è una vergogna eterna. Il video l’ha diffuso il “New York Times”, e mostra nove prigionieri ucraini, in fila indiana, ognuno con una mano sulla testa e l’altra attaccata alla cinghia del compagno che gli sta davanti, camminare curvi, sorvegliati da un soldato russo col mitra in mano: vanno verso un cortile, dove saranno fucilati.

È

Video del giorno

Gasparini, il pilota di droni: "Così abbiamo trovato i corpi sulla Marmolada"

Tataki di manzo marinato alla soia, misticanza, pesto “orientale” e lamponi

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi