Contenuto riservato agli abbonati

Covid, nella mente dei No cura: “La paura e il complotto”

新华通讯社

Cosa porta certe persone ad assumere posizioni così radicali, al punto da essere disposte a sacrificare la vita pur di non sottoporsi alle terapie ospedaliere? Ne parliamo con lo psicologo Oscar Miotti

TREVISO. Il fenomeno dei No vax che si ammalano di Covid e si proclamano “no cura” allarma i medici della Marca trevigiana. Provare ad entrare nella loro mente per capire cosa li porti ad assumere posizioni così radicali, al punto da essere disposti a sacrificare la vita pur di non sottoporsi alle terapie ospedaliere, è una riflessione che merita di essere fatta con un esperto.

«La

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Quirinale, Mastella: "Belloni al Colle? È come se un portiere volesse fare il centravanti"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi