Contenuto riservato agli abbonati

Amazon, braccio di ferro in Veneto: “Con i nuovi siti 160 trasferimenti”

Lo stabilimento Amazon di Rovigo

La Cgil contesta gli spostamenti da Vigonza a Vicenza. Il colosso occupa 2.300 lavoratori in regione

PADOVA. Il Veneto si prepara a fronteggiare Amazon, ma la partita con il gigante di Seattle si preannuncia per niente facile. Dopo Vigonza e Rovigo sono imminenti le aperture di Vicenza, Venezia e Treviso: un esercito di lavoratori gestito con la logica del just in time. Le dinamiche del lavoro globale rischiano di radicarsi in modo irreversibile sul tessuto sociale ed economico della regione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Chies neosindaco di Conegliano: "Abbiamo rovesciato il pronostico"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi