Contenuto riservato agli abbonati

Covid in Veneto, Ricci (Zooprofilattico): «Variante Delta per 8 casi su 10, ma il vaccino rimane efficace»

L’andamento dell’epidemia osservato dall’Istituto zooprofilattico che monitora le mutazioni. Ricci: «Gli immunizzati possono infettarsi ma difficilmente poi trasmettono la malattia» «

PADOVA.Prima era il virus di Wuhan, poi quello inglese, ora indiano. Anzi, Delta, secondo l’alfabeto greco. Continua a mutare lo scenario della pandemia. E non solo per i saliscendi delle curve dei contagi, dei ricoveri e dei decessi; ma perché a cambiare è lo stesso virus. Materia che è quotidianità per Antonia Ricci, direttrice dell’Istituto Zooprofilattico delle Venezie, impegnata a studiare le continue mutazioni del Covid.

Dottoressa,

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Prostituzione e violenze sessuali, sgominata a Bologna banda che reclutava giovani ragazze albanesi

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi