La Regione Veneto mette in vendita Palazzo Balbi, sede della giunta

La Regione calcola di dismettere e valorizzare 122 beni immobiliari tra terreni, case cantoniere, caselli ferroviari per un incasso atteso di 93 milioni di euro

La Regione Veneto punta a mettere in vendita la sede della Giunta, PalazzoBalbi a Venezia, nell'ambito del piano di vendita di immobili «non essenziali all'attività istituzionale».

Il particolare è emerso oggi durante i lavori della Commissione Affari istituzionali de bilancio del Consiglio regionale, che ha dato via libera al provvedimento, con l'astensione del Pd.

La Regione calcola di dismettere e valorizzare 122 beni immobiliari tra terreni, case cantoniere, caselli ferroviari per un incasso atteso di 93 milioni di euro.

Tra i beni più significativi, oltre a Palazzo Balbi, figurano anche le Terme di Recoaro (Vicenza), il complesso termale ex Inps di Battaglia Terme (Padova) e palazzo Gussoni a Venezia, che ospita la sede del Tribunale amministrativo regionale.

Video del giorno

Sei tori in fuga lungo i binari a Roncade: due recuperati, quattro abbattuti

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi