Massaggi a luci rossesequestrate tre sale

Massaggi a luci rosse

L’unico cliente che aveva telefonato per prenotare veramente una lampada era stato respinto. «Mi dispiace, siamo pieni. Non c’è posto. Richiami fra un mese». Già. Il «core business» dei tre centri benessere sequestrati ieri nella Marca era piuttosto un «hard core business».

Risotto alle pere, prosciutto croccante e robiola di capra

Casa di Vita