I giovani leader locali si riuniscono a Bruxelles

BRUXELLES - Oltre 70 giovani politici locali dalle città e dalle regioni d'Europa si sono riuniti a Bruxelles per toccare con mano la politica europea, partecipando alla conferenza di due giorni organizzata dal network di giovani eurodeputati EU40, tra cui l'italiana Alessandra Moretti (S&D), col patrocinio di Parlamento Ue e Comitato delle Regioni. "Una cosa mai fatta prima", ha commentato il direttore di EU40, Alessandro Da Rold (31enne di Belluno) sottolineando come l'iniziativa sia "importante per avvicinare la politica locale a quella europea". "L'Europa è stata scossa e messa alla prova ma non è collassata, stiamo orgogliosamente in piedi, e stiamo andando bene. Vorrei che fosse questo il messaggio che riportate a casa", ha detto il vicepresidente della Commissione Ue, Margaritis Schinas, aprendo l'incontro. Il dibattito è poi proseguito sulle sfide per i giovani e, più in generale, sul futuro dell'Europa, tra gli interventi degli eurodeputati e dei giovani politici locali. "È un onore ospitarvi qui" al Comitato delle Regioni, in una importante sede "di vera democrazia europea" proprio perché "ha a che fare con il livello locale e regionale, il livello base come diciamo noi", ha detto infine il presidente del Comitato delle Regioni, Apostolos Tzitzikostas, chiudendo la conferenza.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Con il contributo dell'Unione Europea

Video del giorno

Phoenix, manifestanti pro-aborto protestano davanti al Senato: lacrimogeni sulla folla

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi