People

L'amore femminista di Harry Styles e Olivia Wilde

L'amore femminista di Harry Styles e Olivia Wilde
(reuters)
La coppia si è incontrata e innamorata sul set di Don't worry darling, secondo film da regista di lei, e si mostra per la prima volta insieme sul red carpet alla presentazione del film a Venezia, ma decide di non farlo in coppia. La Wilde ha dichiarato che del cantante e attore ama il fatto che con i suoi look fluidi abbia scardinato i codici di una mascolinità tossica. E che Styles non teme il successo della sua compagna: "la maggior parte degli attori maschi non vuole interpretare ruoli secondari nei film guidati da una regista" ha spiegato la diva. Insomma una coppia che incarna lo spirito del tempo
4 minuti di lettura

Olivia Wilde e Harry Styles, la coppia più "sottotraccia" dello star system sbarca a Venezia, e non smentisce lo stile low profile che li caratterizza sin dall'inizio della loro relazione.

L'amore è un delicato gioco di equilibrio. Figuriamoci per due star di calibro mondiale come loro, che sanno bene che nell'epoca del dominio dei social il passo falso è in agguato.

Olivia Wilde e Harry Styles: cronistoria di un amore

Harry Styles, 28 anni, e Olivia Wilde, 38, hanno iniziato a frequentarsi proprio durante le riprese del film fuori concorso a Venezia. Harry ha sostituito Shia Labeouf nel ruolo di protagonista, e l'annuncio del suo ingresso nel cast è stato fatto dalla stessa Wilde, che ha annunciato su IG di essere fiera di lavorare con Styles e Florence Pugh, che ha definito "bravi ragazzi". All'epoca l'attrice, divorziata dal suo primo marito, il musicista Tao Ruspoli, era ancora impegnata nella relazione con l'attore Jason Sudeikis, padre dei suoi due figli Otis e Daisy.

Nel corso della lavorazione del film, i due sono stati visti insieme a un matrimonio e al festival Coachella. I rumors sono diventati inarrestabili, la relazione di Olivia Wilde con Sudeikis è finita, ma da parte della coppia ancora bocche cucite.

La prima volta che Olivia parla pubblicamente di Harry è nel novembre del 2020, sempre a proposito del film. "Per me Harry è molto moderno davvero privo di qualsiasi traccia di mascolinità tossica, spero che questo sia indicativo della sua generazione e quindi del futuro del mondo", ed elogia la sua sensibilità per lo stile e l'abbigliamento, fondamentale per il film.

La coppia ufficializza la relazione solo a gennaio 2021 dopo essere stati fotografati mano nella mano a un matrimonio. Nel febbraio dello stesso anno, guarda caso il giorno di San Valentino, Olivia decide di elogiare pubblicamente il suo attore protagonista: "Fatto poco noto: la maggior parte degli attori maschi non vuole interpretare ruoli secondari nei film guidati da donne. L'industria li ha spinti a credere che riduca il loro potere (vale a dire il valore finanziario) accettare questi ruoli, che è uno dei motivi per cui è così difficile ottenere finanziamenti per film incentrati su storie femminili. Non è uno scherzo, è difficile trovare attori che riconoscano che vale la pena consentire a una donna di avere su di sé i riflettori.  Ecco @harrystyles, il nostro 'Jack'. Non solo ha apprezzato l'opportunità di consentire alla brillante @florencepugh di tenere il centro della scena come la nostra "Alice", ma ha infuso ogni scena con un delicato senso di umanità. Non doveva unirsi al nostro carrozzone, ma è salito a bordo con umiltà e grazia e ci ha stupito ogni giorno con il suo talento, il suo calore e la sua capacità di guidare all’indietro".

Dopo la fine del film, e alcuni mesi di tranquilla vita di coppia a Londra, a giugno del 2021 la prima vacanza di coppia. E dove se non in Italia? Le immagini della coppia a Porto Ercole, in Toscana, ci hanno fatto sognare.

Non è mancata anche un'esternazione sulla differenza di età, una decina d'anni tra i due: è stata ancora una volta Olivia a parlare, dichiarando a Vogue: "Ovviamente verrebbe spontaneo correggere le falsità che si dicono sul proprio conto, ma penso quando sei davvero felice, non importa cosa pensano gli estranei di te. Tutto ciò che conta per te è ciò che è reale, ciò che ami e chi ami".

La coppia a Venezia 79

Sul film, Don't worry darling, aleggia anche aria di burrasca a causa dei presunti dissapori tra la regista Olivia Wilde e l'attrice protagonista Florence Pugh. E in questi dissapori sarebbe coinvolta proprio la relazione tra la regista e il suo attore protagonista.
Quest'ultima, che ha disertato ieri la conferenza stampa, contesterebbe alla Wilde proprio il comportamento sul set, a causa della relazione con Harry Styles. Comunque siano andate le cose, è certo che alla coppia conviene mantenere un basso, bassissimo profilo.

(reuters)

E' per questo che a Venezia, presenti alla mostra del cinema numero 79 per presentare il film, hanno scelto di arrivare separatamente, e percorrere il red carpet allo stesso modo, concedendosi alle foto insieme solo con il resto del cast. Sono attenti e concentrati a non permettere che la loro storia di coppia travolga il lavoro che stanno presentando, e fanno un passo indietro, scegliendo la via della discrezione.

Lui, una stella della musica prestata al cinema con un talento poliedrico e imprevedibile: l'anno scorso ha lanciato la sua linea di smalti, Pleasing, e ha firmato con Alessandro Michele una collezione di abiti firmati Gucci HA HA HA. E' stato il primo uomo a posare in abito da sera femminile sulla copertina di Vogue, in un servizio che ha fatto epoca, teso a ridicolizzare l'immagine della mascolinità tossica. Lei, oltre ad essere un'attrice bellissima e famosa, è un'attivista per i diritti delle donne e un'attenta sostenitrice della causa ambientalista, a cominciare dalla scelta di essere vegana. Impegnata su molti fronti e attiva come regista e produttrice, in un percorso comune a molte affermate stelle del cinema, sembra ben consapevole di quanto possa essere più accidentato per una donna.

Cosa accadrebbe se l'amore tra la regista e il primo attore diventasse il centro dell'attenzione? Ecco il probabile motivo della scelta. Per il photocall Harry, che già aveva incantato all'arrivo a Venezia in total loog Gucci con un fantastico set di valigie coordinate, ha scelto proprio un look di questa sua collaborazione con il brand italiano: blazer gessato color panna, pantaloni sartoriali blu con canotta bianca e foulard al collo. Ispirazione seventies e stile, anzi Styles.

(ansa)

Olivia Wilde ha invece optato per un completo in tweed verde prato (colore tormentone della prossima stagione) della Fall Winter 2022 di Chanel composto da giacca corta e gonna A-line sotto il ginocchio con tasche e con bottoni gioiello, abbinato a un paio di stivali a gamba morbida, un modello che vedremo spesso per il prossimo autunno. Il completo era indossato senza top, e il reggiseno nero si intravedeva dalla giacca lasciata aperta.

(ansa)

Firmata Gucci la scelta di entrambi per il red carpet serale: Harry in completo blue navy on giacca doppiopetto e camicia con colletto a punta e occhiali da sole squadrati. Olivia in un regale abito giallo limone con lungo strascico e una cascata di fili di cristalli luminosi.

(agf)

(agf)