I 52 anni di Claudia Schiffer: tanti auguri alla regina delle top model

I 52 anni di Claudia Schiffer: tanti auguri alla regina delle top model

Nella ormai leggendaria squadra delle supertop anni '90 una su tutte ha sempre primeggiato: Claudia Schiffer. La più amata, desiderata, fotografata di quell’epoca d'oro per la moda. Che ancora oggi, a 52 anni, non smette di affascinare

2 minuti di lettura

Per molti è lei la regina delle top model anni ’90. La più amata, desiderata, fotografata di quell’epoca in cui le modelle erano idolatrate come rock star compie gli anni: il 25 agosto Claudia Schiffer spegne 52 candeline. Divenuta celebre per la sua bellezza teutonica addolcita dai lineamenti che ricordano quelli di Brigitte Bardot (il paragone con l’indimenticabile attrice sono stati un leit-motiv della sua carriera), Claudia Schiffer è stata la supermodella per antonomasia di quel mitico decennio, tanto che proprio a lei lo scorso anno è stato chiesto di curare la mostra al Kunstpalast di Düsseldorf Captivate! Fashion photography from the 90s.

Claudia Schiffer con Brandi Quinones e Andre Leon Talley alla Paris Fashion  Week. (Photo by Foc Kan/WireImage)
Claudia Schiffer con Brandi Quinones e Andre Leon Talley alla Paris Fashion Week. (Photo by Foc Kan/WireImage) 

Scoperta da un talent scout (Michel Levaton, allora a capo della Metropolitan Model Agency) a 17 anni mentre ballava in un club in Germania, appena mise piede nel mondo della moda ne divenne protagonista: il primo ingaggio per Elle arrivò l’anno successivo. Ma fu la campagna per Guess, realizzata nel 1989, a lanciarla direttamente nell’Olimpo fashion: gli scatti di Ellen von Unwerth che la ritraggono giovanissima a Viareggio sono oggi storia della fotografia di moda. Paul Marciano la volle come testimonial non solo della linea di abbigliamento, ma anche del profumo del brand, contribuendo a diffondere nel mondo l’immagine di colei che sarebbe diventata una delle modelle più famose in assoluto.

Con Karl Lagerfeld, Christy Turlington, Linda Evangelista e Kristen McMenamy alla sfilata Chanel 1990, France. (Photo by Foc Kan/WireImage)
Con Karl Lagerfeld, Christy Turlington, Linda Evangelista e Kristen McMenamy alla sfilata Chanel 1990, France. (Photo by Foc Kan/WireImage) 

Impossibile elencare tutte le maison per cui, da lì in avanti, ha sfilato, o gli stilisti con cui ha lavorato e che l’hanno scelta come musa ispiratrice: ha collaborato con tutte le maison del mondo, da Versace a Fendi, da Dolce&Gabbana a Ralph Lauren. È stata il volto di Armani, di Max Mara, di Oscar de la Renta, di Alberta Ferretti, di Chanel. Si è divertita a lavorare anche con marchi high street, come Mango e Accessorize (per la campagna 2006 del brand di accessori si fece bucare i lobi delle orecchie per la prima volta). Le cover per i magazine superano le 700 edizioni, mentre gli shooting non si contano.

Claudia Schiffer nel 1989 per la campagna Guess(© Ellen von Unwerth/Trunk Archive)
Claudia Schiffer nel 1989 per la campagna Guess(© Ellen von Unwerth/Trunk Archive) 

L'hanno amata particolarmente Yves Saint Laurent, Valentino Garavani e forse più di tutti Karl Lagerfeld, grazie al quale debuttò in passerella. “Io e lui abbiamo lavorato assieme per 30 anni: secondo me Karl sta alla moda come Warhol sta all’arte. Lui ha trasformato questa timida ragazza tedesca in una supermodella, mi ha insegnato a sopravvivere in questo mondo”, ha raccontato del compianto stilista tedesco.

Nonostante diverse incursioni nel mondo del cinema, spesso nel ruolo di se stessa, Claudia Schiffer non è mai diventata una vera e propria attrice, e probabilmente la sua performance video più nota è la serie di workout ammiccanti intitolata Claudia Schiffer's Perfectly Fit, vero e proprio inno alla perfezione fisica seguitissimo negli anni ’90 (a rivederlo oggi, non è invecchiato benissimo).

Con Elton John negli anni Novanta
Con Elton John negli anni Novanta 

Ad una carriera così sfavillante si affianca una vita privata molto sobria, tranquilla, distante dagli eccessi di alcune sue colleghe dell’epoca: poco gossip, pochi party, vita sana, niente capricci da star o trasgressioni rock n' roll. Fidanzata per diversi anni con il mago David Copperfield - per il quale ha levitato, si è fatta tagliare in due e persino ghigliottinare a favore di pubblico - si è sposata nel 2002 (in un abito bianco realizzato per lei da Valentino) con il regista e produttore cinematografico Matthew Vaughn, con il quale ha avuto tre figli. La coppia vive nel Regno Unito, tra Londra e la campagna inglese.