L'intervista
Alek Wek, da rifugiata a top model e stilista: "Ho imparato da Yves Saint Laurent a fare abiti"
L'intervista

Alek Wek, da rifugiata a top model e stilista: "Ho imparato da Yves Saint Laurent a fare abiti"

La modella sudanese, icona dei Duemila, racconta la sua carriera straordinaria, il rapporto con maestri come Saint Laurent e John Galliano, la sua prima linea moda realizzata per Weekend Max Mara. E a proposito dell'infanzia da rifugiata e del suo ruolo come ambasciatrice dell’Alto Commissariato per i Rifugiati dell’Onu, dice: "So quanto hanno sofferto e di cosa hanno bisogno perché l’ho vissuto sulla mia pelle. Il che fa la differenza"

2 minuti di lettura