Inclusività

Fashion Deserves the World: l’integrazione passa (anche) per la moda

Carlo Capasa, presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, e Chris Richmond N’zi, fondatore di Mygrants, presentano il progetto Fashion Deserves the World, che offre a 15 migranti la possibilità di intraprendere un percorso lavorativo all’interno del mondo della moda. Perché "la diversità è ricchezza"

5 minuti di lettura

Da tempo nel mondo del fashion si parla di diversità e inclusione. La moda è forse l’industria che più di ogni altra si sta interrogando su come far propri questi concetti, sempre più cari alla società contemporanea e alle nuove generazioni. Ma non basta scegliere testimonial di varie carnagioni o taglie: includere significa anche accogliere nel proprio organico, in tutti quei settori che non hanno visibilità mediatica ma costituiscono il cuore della produzione.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori