Il cane Rambo trovato sbranato, l'Asl: "Sono stati i lupi"

Il cane Rambo trovato sbranato, l'Asl: "Sono stati i lupi"
1 minuti di lettura

Sbranato da uno o più lupi. Sembra questa la fine fatta da Rambo, un cane meticcio di circa 11 anni. I fatti sono accaduti nelle campagne di Sant’Agata sul Santerno, nella notte fra domenica e lunedì. Il condizionale è d'obbligo perché nessuno ha visto che cosa sia successo veramente, racconta il Corriere di Romagna nelle sue cronache locali, ma il sopralluogo dei veterinari dell’Ausl avrebbe evidenziato alcuni particolari: le modalità e la brutalità dell'attacco e i segni sul corpo confermerebbero questa ipotesi.

Tutto è avvenuto di notte quando i proprietari sentono i cani Rambo e Bill, quest'ultimo un meticcio di sette anni, abbaiare in modo insolito in cortile. I due sono subito usciti a vedere che cosa stesse successo ed è lì che si sono accorti che, mentre Bill era scappato al sicuro in casa, Rambo era scomparso. 

Solo il giorno dopo, verso le 6 della mattina, il corpo senza vita dell'anziano cane è stato trovato dilaniato a oltre duecento metri dal cortile di casa. I coniugi hanno poi chiamato le forze dell'ordine e i veterinari che hanno poi dato la loro valutazione. Questo caso, purtroppo non isolato visto che anche delle galline sembra siano state uccise dai predatori, confermerebbe la sempre più diffusa presenza, con relativi problematiche, dei lupi già avvistati molte volte nella Bassa Romagna nelle campagne a ridosso dei fiumi.

****

Segui La Zampa su Facebook (clicca qui), Instagram (clicca qui) e Twitter (clicca qui)

Non perderti le migliori notizie e storie di LaZampa, iscriviti alla newsletter settimanale e gratuita (clicca qui)