Fumata grigia sul bonus da 500 euro per i lavoratori in Cig

La misura sarebbe costata 1,6miliardi e sul provvedimento avrebbero pesato i dubbi di Italia viva

L’accordo non c’è. Almeno così raccontano le fonti dopo la riunione tra il premier e i capi delegazione. Anzi, a stare ai racconti il bonus da 500 euro per i lavoratori in cassa integrazione sarebbe già stato archiviato. E' quanto emerge, appunto, dalla riunione che si è svolta oggi tra il premier Giuseppe Conte, i capi delegazione di maggioranza, il ministro Roberto Gualtieri e i sottosegretari all'Economia. Sull'ipotesi di inserire nel decreto Ristori quater la misura, che sarebbe costata 1,6 miliardi, avrebbero espresso dubbi non solo Iv, che avrebbe ribadito la sua forte contrarietà, ma anche tutti gli altri partiti di maggioranza. Il premier avrebbe quindi tirato le somme e dichiarato archiviata l'idea

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi