Walt Disney taglierà 32mila dipendenti

Col coronavirus sono in perdita soprattutto i parchi a tema e le crociere

Walt Disney ha annunciato che nel corso del primo semestre dell'esercizio fiscale 2021 licenzierà 32mila addetti dei suoi parchi a tema a causa dell'impatto negativo della pandemia Covid-19 sulle sue attività. Walt Disney in un annuncio non ha escluso ulteriori misure, compreso un aumento di capitale e la mancata distribuzione di dividendi, o l'ulteriore riduzione di posti di lavoro.

I parchi a tema della Walt Disney sono stati chiusi o costretti ad operare con forti limitazioni quest'anno così come sono state bloccate le sue navi da crociera a tema di proprietà della controllata Disney Cruise Line. Disney ha chiuso l'anno fiscale 2020 lo scorso 3 ottobre. 

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi