Una notte all’hub vaccinale di Sesto San Giovanni: centinaia in fila per anticipare la terza dose

Attive al momento dieci linee, il massimo che la struttura permette, e ogni ora si deciderà se diminuirle o meno, in base al flusso di persone che arriverà

Una coda di persone che fa il giro della piazza, supera l’edicola fuori dall’ospedale di Sesto San Giovanni, arriva al semaforo e fa ancora un giro in via Rovani. Centinaia di persone che hanno aspettato anche due ore per vaccinarsi contro il Covid. L’idea di Regione Lombardia, e del coordinatore della campagna vaccinale Guido Bertolaso, dell’apertura straordinaria tutta la notte dell’hub vaccinale a Sesto San Giovanni sembra essere un successo.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori

Video del giorno

Don Tonino Bello, Vendola: "Nella sua Chiesa l'umanità era al centro di tutto"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi