Esplosione e fiamme in una palazzina a Roma: 3 feriti

Trasportato all’ospedale in codice rosso un 67enne: è il più grave. «Mi sono acceso una sigaretta ed è esploso tutto».

Una palazzina è andata in fiamme questa mattina verso le 7.40 in via Atteone, nel quartiere Torre Angela a Roma. Dopo un'esplosione avvenuta, probabilmente per una fuga di gas, al quarto e ultimo piano si è verificato il crollo di una parte del solaio della casa. Sul posto sono subito arrivati i vigili del fuoco che hanno evacuato la palazzina e portato in salvo alcuni residenti. Al momento risultano 3 feriti, trasportati in ospedale.

Esplosione in una palazzina a Torre Angela: le immagini dell'incendio

Il 67enne proprietario dell’appartamento distrutto dal rogo, è stato portato in codice rosso all’ospedale Sant’Eugenio: è il più grave. Secondo una ancora parziale ricostruzione dei fatti sarebbe stato lui ad accendersi una sigaretta nell’appartamento saturo di gas, causando l’esplosione. Con il passare delle ore, il timore che all'interno dell'edificio potessero esserci altri dispersi sembra scongiurato. La polizia municipale ha chiuso le strade di accesso al luogo dell'esplosione. 

Un portavoce Italgas ha dichiarato che «gli impianti di distribuzione del gas di pertinenza della Società (reti e contatori) sono esterni all'abitazione e risultano integri». Il Pronto Intervento Italgas ha provveduto a sospendere l'erogazione per consentire ai vigili del fuoco di procedere allo spegnimento delle fiamme in sicurezza.

Video del giorno

Covid, identikit di Omicron: la variante sudafricana con 32 mutazioni

Panino con hummus di lenticchie rosse, uovo e insalata

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi