Napoli, il cardinale Sepe positivo: è in isolamento

Il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe

L’arcivescovo è asintomatico e si trova nel suo appartamento

NAPOLI. Il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, è risultato positivo al tampone per l’accertamento del Covid a cui si sottopone periodicamente. Per questo motivo, fa sapere la Curia, sta osservando un periodo di isolamento nel suo appartamento come prescritto e che è asintomatico. Al momento le sue condizioni non destano preoccupazione. Tra una decina di giorni è previsto un nuovo tampone. Il 2 febbraio è in programma il passaggio di testimone alla guida della più importante diocesi meridionale tra monsignor Sepe e il suo successore don Mimmo Battaglia,  nominato un mese fa da papa Francesco. Il porporato campano è rimasto comunque incardinato nella Curia partenopea come amministratore apostolico e arcivescovo emerito. Nei mesi scorsi aveva fatto discutere l’incontro pubblico con il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis (poi risultato positivo al Covid) nel corso del quale il cardinale aveva abbracciato il produttore cinematografico senza indossare la mascherina.  

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi