Decapita statua della Madonna a Venezia: identificato e fermato il responsabile

La statua dopo l'atto vandalico

Il sindaco Brugnaro: «Un gesto che offende la nostra città»

VENEZIA. Tagliata la testa e mozzate le mani nella notte ad una statua della Madonna a Marghera (Venezia). L'atto vandalico è stato denunciato dallo stesso Comune di Venezia. «Si tratta - commenta il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro - di un gesto che offende la nostra città, la nostra storia e i nostri valori. Una ferma condanna per un atto vile, che mira a ferire la nostra sensibilità. Ho subito dato disposizione ai tecnici dei Lavori Pubblici perché la statua sia prontamente riparata e riportata al suo splendore. Ringrazio gli agenti delle Forze dell'Ordine che sono prontamente intervenuti». Grazie al sistema di videosorveglianza, il responsabile del gesto è stato identificato, fermato e messo a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Minestra di cavolo nero, fagioli all’occhio e zucca con maltagliati di farro

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi