Allarme coronavirus: vietato entrare e uscire dalla Lombardia e 14 province fino al 3 aprile

La tenda per il triage allestita all'ospedale di Cremona

Nel decreto, che interessa 16 milioni di persone, anche Asti e Alessandria, Vercelli, Novara e verbano Cusio Ossola. Via libera solo per «indifferibili esigente lavorative o emergenze». Sanzioni per chi non rispetta i limiti. Ipotesi limite di età per la terapia intensiva. Tommasi: «Fermiamo il calcio»

Plumcake con fragole, cioccolato e mandorle

Casa di Vita