In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Sei droni kamikaze iraniani acquistati dalla Russia distrutti dagli ucraini: il momento dell'esplosione in cielo

Una delegazione russa si è recata in Iran almeno due volte per l'acquisto di droni, la prima a giugno e la seconda a luglio. Lo afferma la Cnn mostrando immagini satellitari in esclusiva e citando le parole del consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Jake Sullivan. In particolare l'Iran ha mostrato agli inviati russi i droni Shahed-191 e Shahed-129, noti anche come Uav o Unmanned Aerial Vehicles, all'aeroporto di Kashan a sud di Teheran a giugno. Lo riferiscono funzionari americani alla Cnn spiegando che i due tipi di droni sono in grado di trasportare missili a guida di precisione. "Siamo in possesso di informazioni che indicano che il governo iraniano si sta preparando a fornire alla Russia diverse centinaia di Uav", ha detto Sullivan alla Cnn. "Riteniamo che una delegazione russa ufficiale ha recentemente valutato una serie di Uav iraniani in grado di attaccare", ha aggiunto Sullivan. Oggi il ministero della Difesa ucraina ha dichiarato di aver distrutto sei droni kamikaze in azione

00:44
  • Copiato negli appunti https://tribunatreviso.gelocal.it/italia-mondo/2022/09/24/video/sei_droni_kamikaze_iraniani_acquistati_dalla_russia_distrutti_dagli_ucraini_il_momento_dellesplosione_in_cielo-9417322/
  • Copiato negli appunti <iframe src="https://tribunatreviso.gelocal.it/embed/italia-mondo/2022/09/24/video/sei_droni_kamikaze_iraniani_acquistati_dalla_russia_distrutti_dagli_ucraini_il_momento_dellesplosione_in_cielo-9417322/" width="640" height="360" frameborder="0" scrolling="no"></iframe>