In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Maltempo, attesi eventi estremi: allerta arancione in quattro regioni, gialla in altre 13

Smottamenti in Liguria, la protezione civile annuncia rischio elevato per Lazio, Molise, Toscana e Campania. Attesi forti temporali e grandinate a Roma

a cura della redazione
Aggiornato alle 2 minuti di lettura

Creato da

(ansa)

Una vasta area di bassa pressione interessa l'Europa centro-settentrionale, determinando intense correnti umide sud-occidentali in quota che, attraversando il Mediterraneo centro-occidentale, investiranno l'Italia centro-settentrionale oggi, e si estenderanno a parte del Sud domani. Diramata l’allerta arancione in quattro regioni (Lazio, Molise, Toscana e Campania), gialla in altre 13, comprese le Marche che, dieci giorni fa, erano state devastate da una pesante alluvione. Il maltempo che già in queste ore sta colpendo il Nord Ovest e le regioni Tirreniche, durerà fino a metà della prossima settimana.


20.05 – Allerta a Senigallia, in zona rossa notte a piani alti
Gli abitanti che si trovano nella zona rossa di Senigallia sono stati invitati a trascorrere la notte tra oggi e domani ai piani alti e a muoversi da casa solo per effettive e improrogabili necessità; inoltre, in via precauzionale, è stato loro rivolto l'invito a evitare di stazionare nei locali seminterrati e piano strada. Lo si apprende dall'amministrazione comunale, al termine della riunione con la prefettura di Ancona e la Regione Marche, dalla quale è emerso che l'allerta meteo per criticità idrogeologica, idraulica e temporali e' estesa fino a tutta la giornata di domani.

19.30 – A Milano annullati eventi “Il Verde e Il Blu Festival”
L'organizzazione de 'Il Verde e Il Blu Festival' in programma a Milano per domenica 25 settembre comunica che a causa del maltempo tutti gli eventi di domani sono annullati.

19.10 – Marche, la Portezione civile: evento fuori scala, si verifica ogni 1000 anni
L'ondata di maltempo sta per abbattersi sull'Italia. Accade nelle ore in cui le Marche provano a rialzarsi dall'alluvione del 15 settembre, evento che la Protezione civile regionale ha definito “fuori scala” per piogge ed estensioni con la probabilità di accadere ogni mille anni.
18.30 – Rischio nubifragi sul Tirreno
Sta cambiando il tempo al Nord-Ovest per la parte avanzata di una intensa perturbazione: sospinta in quota da correnti sud-occidentali, nel corso della giornata di oggi coinvolgerà alcuni settori del Nord e del Centro per poi avanzare lentamente verso il Sud tra domani e lunedì. Il richiamo di venti meridionali che precede il fronte perturbato fa affluire aria calda al Centro-Sud, con conseguente aumento delle temperature verso valori oltre la norma e picchi di 27-29 gradi nelle Isole maggiori. Tra stanotte e domani le precipitazioni più importanti si concentreranno sull'estremo Nord-Est, al Centro e in Campania, con il rischio di forti temporali e possibili nubifragi elevato soprattutto sul versante tirrenico.

Maltempo, ecco dove colpirà il meteo estremo a partire da sabato

18.20 – Criticità nel Savonese
Maltempo in Liguria, le piogge di oggi hanno provocato smottamenti anche nel savonese. Criticità a Stella sulla strada provinciale dove in mattinata la carreggiata è stata interessata da una frana. Lo smottamento di piccola entità non ha provocato problemi alla viabilità nella zona.
18.01 – Protezione Civile, da stasera temporali e grandinate a Roma
Attese forti piogge, con fulmini e possibili grandinate, da stasera a Roma e nelle zone Sud del Lazio, dove scatta l'allerta arancione. Lo rende noto la Protezione Civile del Lazio, secondo cui dalla serata di oggi, sabato 24 settembre e per le successive 24-36 ore si prevedono precipitazioni da sparse a diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, specie sui settori costieri e meridionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento. Il Centro Funzionale Regionale ha effettuato la valutazione dei Livelli di Allerta/Criticità: scatta l'allerta arancione su Bacini di Roma, Aniene, Bacino del Liri e Bacini Costieri Sud; allerta gialla invece su Bacini Costieri Nord, Bacino Medio Tevere e Appennino di Rieti; criticita' idraulica su tutto il Lazio esclusi Bacino Medio Tevere e Appennino di Rieti. La Sala Operativa Permanente della Regione Lazio ha diramato l'allerta del Sistema di Protezione Civile Regionale e invitato tutte le strutture ad adottare tutti gli adempimenti di competenza. 

I commenti dei lettori