Memoria, tecnologia e foreign fighters. Le storie del 19 febbraio 2019

Ci sono personaggi e avvenimenti che sono scolpiti nel dna dei territori. A volte come ferite dolorose: è il caso del Magazzino 18 di Trieste che raccoglie le masserizie degli esuli. Quelle reliquie saranno costrette a traslocare, per colpa delle infiltrazioni d'acqua. Ma la Grande Storia a volte colpisce anche paesi mai lambiti, come Poggio Caiano, dove il parroco cerca con ardore quello storico mattone con scritto “W Stalin” ritrovato nel 1990, anno della caduta dell'Urss. Sui quotidiani locali del Gruppo Gedi oggi si parla di memoria e tecnologia, passato e presente. Non perdete la nostra storia del giorno, che lega a doppio filo Padova alla guerra in Siria. A cura di Andrea Scutellà

Insalata con pollo, avocado, carciofi e asparagi

Casa di Vita