Vita da chef di bordo: i fornelli sono sugli yacht

I cuochi sono sempre più richiesti sulle imbarcazioni, tra alta cucina e lunghi periodi lontano da casa: ottimi stipendi e possibilità di girare il mondo per un mestiere che richiede creatività e un po' di sacrifici
3 minuti di lettura

Quelli italiani sono i più apprezzati e richiesti: creativi, maestri di pasta fresca e ottimi a gestire gli imprevisti, gli chef che lavorano a bordo di grandi yacht sono corteggiati dagli armatori di tutto il mondo, che vogliono assicurarsi i migliori manicaretti a pranzo e a cena, ma anche a colazione, per l’aperitivo e magari per il buffet, nel caso di feste galleggianti.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori