Ambiente
La "Paper bottle" pubblicizzata dall'azienda cosmetica Innisfree 

Da Big Oil alla plastica oceanica, le bufale del greenwashing

Sempre più aziende millantano di avere un'anima verde, iniziative ambientali farlocche e dubbi semantici. Una pratica che risale agli anni '80. L'arma più efficace per combatterla? Informarsi, per scoprire l'inganno

3 minuti di lettura

Aumenta la cultura della sensibilità ambientale e diverse aziende cavalcano l'onda, vestendosi di verde per migliorare la propria reputazione sul mercato, lanciando iniziative green che, quando non sono vere e proprie bufale, sono poca cosa rispetto a ciò che raccontano. Ecco cosa fanno e come capire se le aziende mentono.

Per ricostruire uno dei casi più celebri occorre andare in California nella seconda metà degli anni Ottanta.

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€ poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi tribuna di Treviso la comunità dei lettori