Biodiversità

Una nuova mappa globale per individuare dove intervenire per la conservazione

Una nuova mappa globale per individuare dove intervenire per la conservazione
Lo studio, al quale hanno partecipato i ricercatori italiani Piero Visconti e Moreno di Marco, sarà uno strumento fondamentale per la Cop26, dove si discuterà come salvaguardare almeno il 30% di aree terrestri e marine. Per la prima volta un approccio che tiene conto di stoccaggio della CO2 e risorse idriche
3 minuti di lettura