Menu

  • Seguici su

Luoghi: Casale sul Sile

Cinque studenti investiti alla fermata dell'autobus

Cinque studenti investiti alla fermata dell'autobus

Paura stamattina a Casale sul Sile per un incidente stradale che ha visto coinvolti cinque studenti tra i 14 e i 16 anni, che erano alla fermata dell'autobus in attesa di andare a scuola

Gatorade, i sindaci con gli operai «Un piano per salvare la fabbrica»

Gatorade, i sindaci con gli operai «Un piano per salvare la fabbrica»

di Enrico Lorenzo Tidona

Documento in sei punti firmato da cinque primi cittadini(Silea, Treviso, Roncade, S.Biagio e Casale) per scongiurare l’annunciata chiusura della Gatorade: rinvio di un anno dello stop, nuovo piano industriale. Lunedì via agli scioperi a singhiozzo e consiglio comunale straordinario a Silea

Deposito in fiamme a Casale sul Sile, è caccia al piromane

Deposito in fiamme a Casale sul Sile, è caccia al piromane

di Federico de Wolanski

L’incendio è scoppiato alle 2, i vigili del fuoco impegnati per quattro ore. Inagibile il capannone di una ditta di trasporto fiori: distrutti i camion dell'azienda e auto d'epoca.  Sul fatto indagano i carabinieri

Amici si schiantano con la Ferrari a noleggio

Amici si schiantano con la Ferrari a noleggio

Protagonisti della vicenda due ragazzi trevigiani che dovranno sobbarcarsi i circa 60 mila euro di danni provocati all'autovettura. La dinamica del’accaduto è ora al vaglio dei carabinieri

Casale sul Sile. Rapina la banca, arrestato dal direttore

Casale sul Sile. Rapina la banca, arrestato dal direttore

di Federico de Wolanski

Patrizio Navarro, 52 anni, aveva appena assaltato la filiale di Veneto Banca ed era pronto a montare sulla sua moto per fuggire con un bottino di 9.400 euro. Ma si è imbattuto nel direttore dell'istituto, Roberto Simionato, che lo ha placcato, immobilizzato e consegnato ai carabinieri

Rubati i vestiti e i soldi del morto

Rubati i vestiti e i soldi del morto

di Federico Cipolla

Odioso furto all’obitorio di Treviso. Ignoti hanno portato via vestiti e soldi dal portafoglio di Ivo Trevisiol, il cinquantaseienne di Casale sul Sile che il 10 settembre è morto in un incidente stradale sulla Jesolana. Sono spariti 370 euro in contanti e una maglietta Lacoste che faceva parte del corredo con cui si sarebbe dovuto vestire la salma. Il denaro era quello che l’uomo aveva con sé al momento dell’incidente. Ieri mattina la famiglia del deceduto ha sporto denuncia alla polizia: «È un oltraggio alla memoria di mio padre», ha detto Elisabet, la figlia della vittima. E proprio ieri a Casale sul Sile si sono svolti i funerali di Ivo Trevisiol, in una chiesa gremita.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro