Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Salta il consiglio per troppe assenze «Qui come Ponte»

Opposizioni all’attacco della maggioranza a Ormelle dopo che l’ultimo consiglio comunale è saltato a causa dell’assenza di sette dei nove componenti della maggioranza che sostiene Sebastiano...

Opposizioni all’attacco della maggioranza a Ormelle dopo che l’ultimo consiglio comunale è saltato a causa dell’assenza di sette dei nove componenti della maggioranza che sostiene Sebastiano Giangravè: «Questa amministrazione non ha rispetto e non usa dialogo, si è verificato uno sgarbo istituzionale: la giunta di Ponte di Piave è da poco caduta per gli stessi motivi», accusa Giancarlo Magro, capogruppo di Ormelle Futura. L’opposizione aveva proposto una mozione con cui chiedere alla Regione ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Opposizioni all’attacco della maggioranza a Ormelle dopo che l’ultimo consiglio comunale è saltato a causa dell’assenza di sette dei nove componenti della maggioranza che sostiene Sebastiano Giangravè: «Questa amministrazione non ha rispetto e non usa dialogo, si è verificato uno sgarbo istituzionale: la giunta di Ponte di Piave è da poco caduta per gli stessi motivi», accusa Giancarlo Magro, capogruppo di Ormelle Futura. L’opposizione aveva proposto una mozione con cui chiedere alla Regione di rivedere le politiche nei confronti delle persone non autosufficienti. «I consiglieri erano in vacanza o lavoravano, ripresenteremo la mozione nel prossimo consiglio», assicura il primo cittadino, «Mi sono trovato anch’io davanti all’assenza del numero legale, ma non è successo nulla di straordinario: le carte sono agli atti».