Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Botte ai carabinieri ventenne in manette

FONTANELLEUn giovane di Fontanelle, poco più che ventenne, è stato arrestato dai carabinieri nella giornata di mercoledì dopo che il giovane s’era presentato nell’azienda del padre per pretendere...

FONTANELLE

Un giovane di Fontanelle, poco più che ventenne, è stato arrestato dai carabinieri nella giornata di mercoledì dopo che il giovane s’era presentato nell’azienda del padre per pretendere soldi, probabilmente per poi consumarli in sostanze proibite.

Il giovane s’è presentato nell’azienda del padre ed ha iniziato a litigare con il genitore. Nel corso del litigio s’è presentata anche la madre che ha cercato di calmare gli animi. Ma invece l’atmosfera s’è riscaldata ulteriormente tanto d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

FONTANELLE

Un giovane di Fontanelle, poco più che ventenne, è stato arrestato dai carabinieri nella giornata di mercoledì dopo che il giovane s’era presentato nell’azienda del padre per pretendere soldi, probabilmente per poi consumarli in sostanze proibite.

Il giovane s’è presentato nell’azienda del padre ed ha iniziato a litigare con il genitore. Nel corso del litigio s’è presentata anche la madre che ha cercato di calmare gli animi. Ma invece l’atmosfera s’è riscaldata ulteriormente tanto da indurre i genitori a chiedere l’intervento dei carabinieri della stazione di Fontanelle. Il giovane, alla vista dei carabinieri, ha reagito con violenza ed p stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.

Ieri pomeriggio il processo per direttissima. Il giudice Umberto Donà ha concesso i termine a difesa al legale del giovane, l’avvocato Antonio Campion, ed ha rinviato l’udienza al 19 novembre, disponendo anche la scarcerazione del ventenne. —