Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Casagrande e Sansovino vincono il concorso Bellunesi “bacchettati”

PIEVE DI SOLIGOSono tre gli istituti scolastici della provincia di Treviso che si sono aggiudicati il primo premio della terza edizione del " Concorso di Idee " Impresa 2030: il futuro è adesso ". Il...

PIEVE DI SOLIGO

Sono tre gli istituti scolastici della provincia di Treviso che si sono aggiudicati il primo premio della terza edizione del " Concorso di Idee " Impresa 2030: il futuro è adesso ". Il primo premio è andato all'ISISS "M. Casagrande" di Pieve di Soligo. Con una scultura alta due metri l' istituto pievigino ha totalizzato un punteggio di 83.7 per la categoria "Sostenibilità ambientale". Primo premio anche per ITS "J. Sansovino" di Oderzo che ha ottenuto 81 punti per la sezione " ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIEVE DI SOLIGO

Sono tre gli istituti scolastici della provincia di Treviso che si sono aggiudicati il primo premio della terza edizione del " Concorso di Idee " Impresa 2030: il futuro è adesso ". Il primo premio è andato all'ISISS "M. Casagrande" di Pieve di Soligo. Con una scultura alta due metri l' istituto pievigino ha totalizzato un punteggio di 83.7 per la categoria "Sostenibilità ambientale". Primo premio anche per ITS "J. Sansovino" di Oderzo che ha ottenuto 81 punti per la sezione "Legalità". Gli studenti opitergini hanno presentato alla giuria un cortometraggio di quasi 8 minuti intitolato “No rewind button”. Prima classificata per la categoria" Impresa del Futuro " anche la IV classe dell'IISS "Marco Fanno" di Conegliano con 64 punti. Gli allievi dell' istituto coneglianese hanno realizzato una storia imprenditoriale di fantasia simulando la costituzione di una stat-up innovativa. Il concorso era riservato agli studenti delle scuole superiori di secondo grado statali, paritarie e CFP delle province di Treviso e di Belluno. «Mi congratulo con i dirigenti scolastici e con i docenti che hanno reso possibile la partecipazione degli studenti » ha dichiarato Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio di Treviso e Belluno «sono lieto che i ragazzi abbiano saputo realizzare materiali originali, approfondendo con grande capacità i temi a concorso». Unico rammarico ha sottolineato Pozza «è la mancata partecipazione delle scuole del Bellunese che, ancora per il secondo anno, non hanno partecipato, perdendo l'opportunità delle risorse messe in campo dalla Camera di Commercio ed escludendo gli studenti del Bellunese da progettualità importati».

Come ogni anno la Camera di Commercio ospiterà la cerimonia di premiazione in occasione della quale verrà rilasciato l’ attestato di partecipazione a tutti gli studenti vincitori ed ai docenti che hanno partecipato al bando a premi. —

Francesca Gallo

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI