Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Lavori in Livenzetta emergenza rientrata ma ci sarà la pulizia

«Stiamo pianificando una serie di interventi per il ramo del fiume coordinandoci  con il Consorzio di Bonifica» assicura il sindaco Righi 

Motta di Livenza

«Stiamo pianificando le nuove pulizie per il Livenzetta», ha dichiarato il sindaco di Motta di Livenza, Alessandro Righi. Dopo la morìa di pesci che ha colpito il ramo morto della Livenza, chiamato Livenzetta che passa per il centro di Motta di Livenza, a luglio, la situazione è rientrata, grazie alle piogge e agli interventi di apertura e chiusura delle porte vinciane, negli ultimi giorni .

«Era da diversi anni che non si presentava in modo così pesante il problema - ha dichi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Motta di Livenza

«Stiamo pianificando le nuove pulizie per il Livenzetta», ha dichiarato il sindaco di Motta di Livenza, Alessandro Righi. Dopo la morìa di pesci che ha colpito il ramo morto della Livenza, chiamato Livenzetta che passa per il centro di Motta di Livenza, a luglio, la situazione è rientrata, grazie alle piogge e agli interventi di apertura e chiusura delle porte vinciane, negli ultimi giorni .

«Era da diversi anni che non si presentava in modo così pesante il problema - ha dichiarato il sindaco Righi -q uest'anno la situazione è stata acutizzata dalla grande presenza di alghe che hanno causato la moria di pesci. Tra la poca acqua a causa della siccità estiva e le alghe che hanno rubato l'ossigeno ai pesci, questi sono morti in gran numero».

Diversi sono stati gli interventi a luglio dell'amministrazione per cercare di sistemare il problema: «Abbiamo inizialmente alzato il livello dell'acqua pompando per due giorni in modo da fermare la putrefazione. Abbiamo poi aperto le porte vinciane per non rendere l'acqua putrida, è stata fatta una pulizia delle idrovore a San Giovanni per poter aumentare il livello delle acque e il consorzio di bonifica è intervenuto utilizzando degli strumenti appositi per tagliare le alghe durante la chiusura delle porte vinciane, che poi sono state aperte per far passare l'acqua e trasportare via le alghe recise».

Nel 2013 il ramo morto era stato dragato e ripulito, l'anno scorso le porte vinciane era state sottoposte a manutenzione e si stanno concludendo i lavori di conservazione del carro ponte.

«Stiamo pianificando una serie di pulizie per la Livenzetta coordinandoci con il consorzio di bonifica per agire al meglio», ha concluso Righi. —

G.G.