Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Roncade, arriva il Vista-red al semaforo in via Belvedere

L'incrocio dove verrà installato il vistared

Telecamere già autorizzate dalla Provincia nel nuovo impianto all’incrocio tra via Risere e Trento Trieste costato 140 mila euro

RONCADE. Automobilisti avvertiti.. il Comune di Roncade dopo aver installato il nuovo semaforo all’incrocio tra via Risere, via Trento Trieste e via Belvedere, ha deciso di munirlo di un impianto Vista-red, ovvero le telecamere in grado di identificare e immortalare le auto che transitano col rosso facendo scattare immediatamente la multa. Una decisione presa forse più per valorizzare i 140 mila euro sborsati per pagare il nuovo semaforo (a detta di molti non proprio necessario, tant’è che s ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

RONCADE. Automobilisti avvertiti.. il Comune di Roncade dopo aver installato il nuovo semaforo all’incrocio tra via Risere, via Trento Trieste e via Belvedere, ha deciso di munirlo di un impianto Vista-red, ovvero le telecamere in grado di identificare e immortalare le auto che transitano col rosso facendo scattare immediatamente la multa. Una decisione presa forse più per valorizzare i 140 mila euro sborsati per pagare il nuovo semaforo (a detta di molti non proprio necessario, tant’è che spesso è solo lampeggiante) che per punire la furbizia delle poche auto che ingaggiano l’incrocio. 

Ad ogni modo, prima di installare il sistema, il Comune ha chiesto ed ottenuto l’autorizzazione dalla provincia di Treviso con cui ha sottoscritto specifico accordo.  Il 50% (della quota spettante alla Provincia) sarà versato alla Provincia entro il 30 aprile dell’anno successivo a quello di competenza; a tale scopo, entro il primo marzo di ogni anno, il Comune invierà alla Provincia il resoconto dettagliato delle sanzioni elevate e degli introiti incassati nel corso dell’esercizio dell’anno precedente; il rimanente 50% (della quota spettante alla Provincia) sarà trattenuto dal Comune e destinato ad interventi di manutenzione delle strade provinciali in territorio comunale.
 
E entro il primo marzo di ogni anno il Comune invierà alla Provincia la programmazione degli interventi che intende realizzare con i fondi, dando precedenza ai lavori di ripristino e manutenzione. 
Adesso resta da capire quando verrà attivato il sistema Vista red, probabilmente con la fine dell’estate. Poi dovranno essere installati anche i cartelli che avvertono della presenza degli occhi elettronici nel piccolo incrocio lungo la strada che da Roncade porta verso Casale Sul Sile. —