Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ferie estive, il vademecum antifurti del Comune di Ponzano

Un ladro cerca di entrare in una casa

Comprende una serie di pratiche ed accorgimenti in grado di dissuadere i malviventi: attivazione degli allarmi, nascondigli per i preziosi, collaborazione con il vicinato, condivisione di informazioni sui social network

Il Comune di Ponzano Veneto, in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale, ha stilato un vademecum per aiutare i cittadini a prevenire i furti in casa durante le ferie estive, quando molte famiglie lasciano la propria abitazione per raggiungere i luoghi di villeggiatura.

Il vademecum comprende una serie di pratiche ed accorgimenti in grado di dissuadere eventuali intenti criminosi: attivazione degli allarmi, nascondigli per i preziosi, collaborazione con il vicinato, condivisione di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Il Comune di Ponzano Veneto, in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale, ha stilato un vademecum per aiutare i cittadini a prevenire i furti in casa durante le ferie estive, quando molte famiglie lasciano la propria abitazione per raggiungere i luoghi di villeggiatura.

Il vademecum comprende una serie di pratiche ed accorgimenti in grado di dissuadere eventuali intenti criminosi: attivazione degli allarmi, nascondigli per i preziosi, collaborazione con il vicinato, condivisione di informazioni sui social network.

«Tanto si sta facendo a Ponzano per contrastare il fenomeno dei cosiddetti “topi da appartamento” - dichiara il comandante della Polizia Locale Mosè Crema - I furti qui sono al minimo storico, e molto efficaci si stanno rivelando in tal senso i pattugliamenti della Polizia Locale e misure condivise con i cittadini, come il Controllo di Vicinato. Abbiamo accolto favorevolmente la proposta dell'amministrazione per un vademecum sulla sicurezza: nei prossimi giorni comunicheremo a tutti i cittadini pochi semplici comportamenti, utili a proteggere la propria casa e prevenire i furti».

«Il senso di comunità ponzanese si è spesso rilevato un alleato prezioso per proteggere il nostro territorio – aggiunge l'assessore alla sicurezza Katja Turk – ecco perché molti dei suggerimenti che diamo nel vademecum fanno leva sulla fiducia negli amici e nei vicini di casa, sulla collaborazione reciproca. Ed attenzione a non farsi catturare dalla frenesia dei social network: scegliamo accuratamente quando e con chi condividere le immagini delle nostre vacanze. Non serve che tutti sappiano che siamo lontani da casa!».

Ecco il vademecum completo del Comune di Ponzano Veneto:

ALLARMI:
Se lo possedete, assicuratevi di averlo inserito. In alternativa, al posto di un allarme potete installare un “deterrente”, vale a dire una telecamera fasulla che possa scoraggiare l’azione dei malviventi

BENI E PREZIOSI:
Contanti, gioielli, oggetti e beni preziosi possono essere raccolti ed affidati ad un conoscente di fiducia, durante tutta la durata della vacanza.

LUOGHI SEGRETI:
Scegliete dei nascondigli originali per mettere al sicuro i vostri beni: considerate che i primi posti dove un ladro guarda sono sotto i tappeti, nei cassetti, dentro agli armadi.

PORTE E FINESTRE:
Assicuratevi di aver chiuso bene tutte le porte a chiave, anche quelle delle singole stanze, e tutte le finestre. Nascondete le chiavi in un luogo sicuro, se non potete portarvele appresso, oppure affidatele a qualcuno di cui vi fidate.

VICINI DI CASA:
Informate i vostri vicini di casa, o i vostri dirimpettai, se vi fidate di loro, del fatto che non ci sarete per un po’. Chiedete loro di controllare di tanto in tanto giornalmente il vostro appartamento o la vostra casa, e di svuotare la cassetta delle lettere, in modo da suggerire ai malintenzionati che qualcuno è in casa. Promettete loro che presto ricambierete il favore. Possibilmente, informateli della data del vostro rientro, o del rientro di qualche familiare anticipato, in modo da non allarmarli quando succederà.

CONTROLLO DI VICINATO:
Nella vostra zona sono attivi i gruppi di controllo di vicinato. Contattateli prima di partire, per informarli che sarete fuori casa per un certo periodo di tempo.

SOCIAL NETWORK:
Non fate sapere a tutti che siete fuori casa: condividete le vostre esperienze e i vostri viaggi solo con i vostri amici stretti, impostando la privacy in modo che i vostri post possano essere visti solo da loro.