Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Tonello si insedia: «Ora dialogo con tutti»

MORIAGO. Presso la "Casa del Musichiere" di Moriago della Battaglia, si è tenuto mercoledì il giuramento del sindaco Giuseppe Tonello, giunto al terzo mandato consecutivo grazie al raggiungimento del...

MORIAGO. Presso la "Casa del Musichiere" di Moriago della Battaglia, si è tenuto mercoledì il giuramento del sindaco Giuseppe Tonello, giunto al terzo mandato consecutivo grazie al raggiungimento del quorum di soli 7 voti nel corso delle ultime elezioni comunali dello scorso 10 giugno. Assieme alla nuova giunta, il "Tonello tris" si è presentato alla cittadinanza, in una serata in cui, svolti gli obblighi del rito, sono stati ufficializzati gli incarichi ai restanti membri del consiglio. Non ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

MORIAGO. Presso la "Casa del Musichiere" di Moriago della Battaglia, si è tenuto mercoledì il giuramento del sindaco Giuseppe Tonello, giunto al terzo mandato consecutivo grazie al raggiungimento del quorum di soli 7 voti nel corso delle ultime elezioni comunali dello scorso 10 giugno. Assieme alla nuova giunta, il "Tonello tris" si è presentato alla cittadinanza, in una serata in cui, svolti gli obblighi del rito, sono stati ufficializzati gli incarichi ai restanti membri del consiglio. Non ci sono state novità, rispetto a quanto era già emerso nei giorni passati, con il Sindaco che ha voluto premiare, con gli assessorati e specifiche deleghe, i candidati a seconda delle preferenze ottenute dallo scrutinio: confermato quindi, Loris Rizzetto come vicesindaco ed Arianna Francovigh, forte dei 57 voti ottenuti alla prima esperienza politica, la carica di assessore alla Cultura ed alla Pubblica Istruzione. Michele Lovadina, 52enne avvocato e uomo di fiducia del Sindaco, sarà il capogruppo all'interno della maggioranza. Una serata in cui Giuseppe Tonello ha voluto definitivamente chiudere le polemiche con l'opposizione, togliendosi però qualche sassolino dalla scarpa: «Mi è stato ripetuto da più parti che questo sarà un consiglio comunale anomalo, data la mancanza delle minoranze - esordisce Tonello - se per opposizione significa avere a che fare con una parte politica che polemizza su ogni singola delibera, senza portare proposte costruttive, ma solo lamentele: beh, ne faremo volentieri a meno. La minoranza per noi sarà rappresentata - continua il Sindaco - da tutti i cittadini che non hanno votato per noi, con cui cercheremo un dialogo, ed a cui metteremo a disposizione il nostro tempo per ascoltare anche le loro problematiche ed i loro preziosi suggerimenti». Il primo cittadino, infatti, ha sottolineato ai pochi residenti presenti che, uno degli impegni che porterà avanti il nuovo direttivo, saranno degli incontri semestrali con la popolazione: «Momenti di confronto dove ascoltare i bisogni dei moriaghesi ed informare quanto l'amministrazione sta portando avanti - conclude Tonello - il tutto nell'ottica di un'amministrazione trasparente di cui siamo da sempre promoter». (r.m.)