Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I ragazzi dell’orchestra delle meraviglie

Le medie a indirizzo musicale di San Zenone trionfano nel concorso internazionale di Trento

SAN ZENONE. Un successone per l’orchestra dell’indirizzo musicale della scuola media di San Zenone degli Ezzelini, che in occasione del ventesimo anno di attività ha pensato di mettersi alla prova partecipando all’ottava edizione del concorso internazionale “Accordarsi è possibile” di Trento, che ha visto la partecipazione di 29 scuole con circa 1.500 alunni iscritti. «L’esperienza, mai intrapresa prima, ha dato la possibilità ai ragazzi di confrontarsi con altre realtà musicali, di conoscer ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN ZENONE. Un successone per l’orchestra dell’indirizzo musicale della scuola media di San Zenone degli Ezzelini, che in occasione del ventesimo anno di attività ha pensato di mettersi alla prova partecipando all’ottava edizione del concorso internazionale “Accordarsi è possibile” di Trento, che ha visto la partecipazione di 29 scuole con circa 1.500 alunni iscritti. «L’esperienza, mai intrapresa prima, ha dato la possibilità ai ragazzi di confrontarsi con altre realtà musicali, di conoscere e poter gestire la propria emotività suonando davanti a una commissione», raccontano i docenti, «Gli alunni hanno aderito con entusiasmo e impegno conseguendo il riconoscimento del primo premio assoluto come migliore orchestra».

Un successone, insomma. Premiati anche Chiara Girolametto prima classificata categoria archi solisti, Mattia Pellizzer primo classificato e Sara Bernardi terza classificata fiati solisti, Mangia Aurora e Napoli Naomi duo violino pianoforte terze classificate musica da camera da due a sei elementi, infine è stata data una menzione speciale (mai assegnata) a Mattia Pellizzer per essersi distinto nell’orchestra suonando l’ottavino. «Nella soddisfazione per i risultati ottenuti siamo convinti che la musica sia una via che da la possibilità di scoprire la “bellezza” e la gioia di “risuonare” insieme», dicono ancora gli insegnanti Piera Bragagnolo, Filippo Milan, Davide Osellame e Massimo Zanni con la vicepreside Maria Arabia e il dirigente scolastico Mario De Bortoli.

L’indirizzo musicale della scuola media di San Zenone degli Ezzelini nasce nell’anno scolastico 1997/98 grazie alla volontà dell’allora preside Pietro Saldan. Viene istituita inizialmente una classe a sperimentazione musicale in cui gli allievi iniziano lo studio di uno strumento a scelta tra pianoforte, violino, chitarra, flauto traverso. Poi la crescita e il corso di musica d’insieme. Ora questo meraviglioso riconoscimento dal concorso di Trento.