Quotidiani locali

Montebelluna: non paga il sushi, picchia la cameriera e fugge

Mangia il sushi, se ne va senza pagare e picchia la cameriera cinese che tenta di fermarlo, mandandola in ospedale. È ricercato l’autore della violenza, andata in scena a Montebelluna

MONTEBELLUNA. Mangia il sushi, se ne va senza pagare e picchia la cameriera cinese che tenta di fermarlo, mandandola in ospedale. È ricercato l’autore della violenza, andata in scena ieri sera poco prima delle 19 al ristorante cinese e giapponese “In Sushi” di viale della Stazione. La donna è stata portata in ospedale con diverse contusioni, soprattutto al braccio, ma le sue condizioni non sono gravi.

Sulle tracce dell’uomo, dopo la denuncia da parte della cameriera, ci sono ora i carabinieri e la polizia locale di Montebelluna. Un altro episodio di violenza e degrado in una zona troppo spesso al centro delle cronache. Nella notte precedente un altro episodio: una spaccata e tentato furto alla biglietteria della stazione.

Come era già avvenuto a marzo, solo danni ma nessun bottino per chi è entrato nottetempo dopo aver scardinato la porta d’ingresso che dà sulla banchina del primo binario. Potrebbe essere stato lo stesso ladro-vandalo di un paio di mesi fa, ma potrebbe anche essere qualcun altro.

Immagini nessuna, perché le telecamere sorvegliano solo il piazzale, non la biglietteria né la banchina del primo binario, seppur sia stato promesso un potenziamento del sistema di videosorveglianza. È stato anche tentato l’assalto all’armadio blindato dove vengono tenuti i soldi, ma l’unico risultato è stato quello di riuscire a rompere il maniglione mentre l’armadio è rimasto inaccessibile. La conseguenza però è stata di chiudere la biglietteria ferroviaria e quindi i viaggiatori sono stati costretti ad arrangiarsi con le macchinette automatiche. La nuova effrazione alla biglietteria della stazione è stata scoperta ieri mattina, al momento di riaprirla:

la saracinesca era stata forzata e il vetro della porta interamente divelto a differenza della volta precedente quando era stato fatto un buco sufficiente a far passare una persona. Chi è entrato ha provato a forzare l’armadio blindato, senza però riuscirci. (e.f.)
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori