Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

A Volpago la chiesa si fa il “baby parking”: «Così i piccoli non disturbano a messa»

Selva, originale iniziativa del parroco don Angelo Rossi: una saletta a parte dedicata ai più piccoli. Lì giochi e libri ma anche un videocollegamento in modo che chi li accompagna non si perda la messa

VOLPAGO DEL MONTELLO. Nel Vangelo Gesù dice “Lasciate che i bambini vengano a me”. Spesso però i bimbi piccoli allontanano dalla chiesa gli adulti devoti per timore che questi disturbino gli altri fedeli durante la messa. C’è però una parrocchia che è corsa ai ripari. «È bene che i genitori e i nonni vengano a messa anche se pensano che i loro bambini creino problemi. C’è una stanza nella chiesa di Selva, vi si accede dietro il presbiterio. È attrezzata con video, cassa acustica, giochi e li ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

VOLPAGO DEL MONTELLO. Nel Vangelo Gesù dice “Lasciate che i bambini vengano a me”. Spesso però i bimbi piccoli allontanano dalla chiesa gli adulti devoti per timore che questi disturbino gli altri fedeli durante la messa. C’è però una parrocchia che è corsa ai ripari. «È bene che i genitori e i nonni vengano a messa anche se pensano che i loro bambini creino problemi. C’è una stanza nella chiesa di Selva, vi si accede dietro il presbiterio. È attrezzata con video, cassa acustica, giochi e libri per bambini. Questi è bene consegnarli ai bimbi invece dei foglietti della messa e dei libri dei canti». Queste semplici parole, pubblicate nei giorni scorsi nel foglietto parrocchiale di Selva e Santa Maria delle Vittoria “Camminare insieme”, annunciano l’innovativo servizio per i fedeli.

Selva e Santa Maria della Vittoria condividono lo stesso parroco, Don Angelo Rossi, ma quel servizio è attivo solo nella chiesa di Selva. «Nella stanza c’è un cesto per i giochi a disposizione dei bambini oltre che libretti a loro dedicati», spiega il sacerdote, «C’è anche un collegamento audio e video per con la chiesa così chi sta nella stanzetta con i bambini può continuare a seguire la messa», prosegue don Angelo.

L’iniziativa di Selva ha già un paio di anni. Don Angelo al suo arrivo come parroco aveva già trovato la stanza attrezzata per i bambini, ma ha avuto lui l’idea di dotarla di collegamento audio e video con la chiesa. È difficile fare una media delle presenze delle famiglie con i bambini piccoli “nell’area bimbi”. «I nostri non sono cristiani abitudinari», scherza il parroco. Le messe più frequentate dai bimbi e dai loro accompagnatori sono quelle del sabato alle 18.30 e quella domenicale delle 11. «In quei momenti ci sono di solito tre o quattro bimbi con i loro accompagnatori nell’area giochi», conclude Don Angelo.