Quotidiani locali

Parte il cantiere notturno del sottopasso sulla Pontebbana

Conegliano. Dalle 20 alle 6 del mattino senso unico alternato sulla Pontebbana fino al 30 maggio

CONEGLIANO. Prende avvio il cantiere che vedrà la ristrutturazione del sottopasso ferroviario lungo la statale Pontebbana in viale Italia. La strada verrà perciò parzialmente chiusa al traffico, ogni sera a partire dalle 20, dal lunedì al venerdì. La circolazione procederà a senso unico alternato sino alle 6. A quell’ora ogni mattina verrà rimosso il cantiere dalla sede stradale, che sarà riaperta normalmente con doppia circolazione. Ciò si ripeterà in tutti i giorni feriali per i prossimi tre mesi e mezzo, fino al 30 di maggio. Sarà installato un semaforo provvisorio che regolerà il flusso dei veicoli, evitando che si formino incolonnamenti che possano andare a intasare le due rotatorie, da una parte quella con via Manin, dall’altra quella con via Dei Mille e via Ferrera. L’installazione della segnaletica sarà a cura della Veneta 21 srl, la stessa ditta a cui Rfi ha affidato l’opera di adeguamento sismico del ponte ferroviario che interseca la Pontebbana.

Non sono previste deviazioni o percorsi alternativi, ma starà all’esperienza degli automobilisti la scelta di eventuali altre vie, a seconda del luogo in cui si è diretti.

Il sottopasso più vicino è quello di via Manin, ma la lunghezza del tragitto sconsiglia la deviazione e si incontrerebbero altri due semafori in viale Spellanzon.

Si impiegherà meno tempo per l’attesa del verde in viale Italia. Per il traffico d’attraversamento quindi non vi sono strade alternative. Considerato l’orario serale e notturno non dovrebbero comunque formarsi lunghe fila di veicoli e la fermata sarà pari a quella di un normale impianto semaforico. Gli automobilisti e gli autotrasportatori sono già abituati, loro malgrado, a trovare intasata la circonvallazione di Conegliano nei momenti di punta, dal mattino al pomeriggio. La decisione di realizzare le opere la notte è stata concordata tra gli enti proprio per evitare la paralisi del traffico durante il giorno. I flussi veicolari dalla serata si riducono drasticamente. Per chi invece è indirizzato verso il centro di Conegliano, provenendo da Susegana, sarà più conveniente svoltare all’altezza della rotatoria della Ferrera verso via XXVIII aprile e viale Spellanzon. Il provvedimento rimarrà in vigore sino al termine dei lavori, che si dovrebbero chiudersi entro maggio. I sabati e le domeniche invece non vi saranno variazioni. L’impresa, specializzata in edilizia

ferroviaria, ha già ristrutturato la stazione di Conegliano. Le opere di consolidamento del sottopasso si sono rese necessarie migliorare la tenuta sismica. Nella Città del Cima Rfi ha investito circa tre milioni di euro per ammodernare le proprie strutture.


 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori