Quotidiani locali

Treviso, maxi rissa la notte di San Silvestro

Tra due ragazzi italiani e un gruppo di magrebini è finita a bottigliate la notte di Capodanno in Riviera Santa Margherita a Treviso

TREVISO. E' finita con un arresto la notte di notte di San Silvestro a Treviso. Nei guai un marocchino di 19 anni, residente a Preganziol, accusato di aver sottratto uno smartphone a un ragazzo che stava festeggiando in centro. 

La vittima, assieme a un amico, ha rincorso il ladro,

difeso dal suo gruppo di nordafricani. Ne è nata una colluttazione, con tanto di bottigliata in testa al ragazzo cui era stato sottratto il cellulare.

I carabinieri intervenuti sul posto sono riusciti a riportare la situazione alla normalità. Il 19enne è stato arrestato. 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik