Quotidiani locali

CESSALTO 

Il paese senza supermercato Trattative per l’ex Mattioli

CESSALTO. C’è una speranza per l’apertura di un nuovo supermercato a Cessalto, Comune che al momento è sprovvisto di negozi di alimentari. Il sindaco Luciano Franzin ha annunciato che è in atto una...

CESSALTO. C’è una speranza per l’apertura di un nuovo supermercato a Cessalto, Comune che al momento è sprovvisto di negozi di alimentari. Il sindaco Luciano Franzin ha annunciato che è in atto una trattativa fra il comune di Cessalto e i proprietari dell’area ex Mattioli in via Magnadola. L’area presenta diversi capannoni abbandonati, ma il comune al momento non è mai potuto intervenire per il rifiuto a trattare del proprietario, nel frattempo deceduto. «Abbiamo un’offerta per l’urbanizzazione dell’area, stiamo cercando un’intesa con i proprietari» conferma il sindaco. Se la trattativa dovesse andare davvero in porto, in quell’area potrebbe sorgere il supermercato. Una situazione difficile che ha costretto la giunta Franzin a raddoppiare le date al mercato settimanale. «Abbiamo già preso contatti con una decina di catene di supermercati, ma l’unica offerta che al momento possiamo mettere sul piatto è un’area di circa 200 metri quadri», spiega il sindaco. Ma
sono troppo pochi: «Ci hanno detto tutti che non intendono aprire nessun esercizio in stabili di superfici inferiori ai 600 metri quadri». Cessalto prenderebbe due piccioni con una fava: oltre al supermercato verrebbe riqualificata un’area che si trova a ridosso del centro. (n.b.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon