Quotidiani locali

Conegliano, i ladri derubano anche l’orchestra

Scassinato a Scomigo di Conegliaon il furgone della Meury Big Band. L’appello del cantante per la fisarmonica “rara”

CONEGLIANO. Mentre dorme gli scassinano il furgone dell’orchestra parcheggiato sotto casa sottraendo alcuni costosi strumenti musicali custodi all’interno e danneggiandone altri per un valore superiore ai 6 mila euro. E’ accaduto nella notte tra martedì e mercoledì scorso nell’abitazione del musicista Maurizio Tomasi della Meury Big Band, a Scomigo.

Tra la refurtiva anche una fisarmonica da 3 mila euro rosso madreperla con zirconi color rubino, non più in produzione da qualche tempo.

Punta su questo particolare chiave l’appello lanciato sui social dal leader della band che ieri ha denunciato il fatto alla polizia. I ladri sono entrati in azione presumibilmente tra le due e le quattro di notte, cioè tra l’ora in cui Tomasi, secondo il suo racconto, si è coricato e ridestato per un dolore alla schiena.

«Purtroppo non ho sentito nessun rumore la notte, – spiega il musicista – mi sono accorto di quanto avvenuto solo il mattino dopo quando sono uscito in cortile. A terra, in giardino, i malviventi avevano abbandonato alcuni strumenti tra cui la pianola. E dal furgone, parcheggiato in un luogo riparato e protetto, hanno rubato la mia fisarmonica rossa e un mixer 16 canali. Oltre agli strumenti che non ho più, quelli gettati a terra, tra cui la pianola, sono praticamente da buttare perché sono rimasti alla pioggia tutta la notte. Credo che siano scappati lasciando parte della merce dopo aver visto accendersi la luce in casa. Una mezza idea su chi può essere stato ce l’ho, ma attendo l’esito delle indagini».

Tomasi ha denunciato il fatto alla polizia e, parallelamente, ha lanciato un appello dai social ai suoi fan e agli addetti ai lavori. Focus, sull’insolita fisarmonica che la Stocco Pradella non produce più di quel colore, se non su esplicita richiesta dell’acquirente.

«Se qualcuno dovesse vedere una fisarmonica uguale a quella nella foto, essendo di colore raro, mi avvisi», ha postato ieri il cantante della Meury Big Band. L’aveva scovata qualche anno fa in un negozio di articoli musicali e ne era rimasto subito rapito. «Voglio assolutamente ritrovarla insieme al resto della strumentazione. Il 27 gennaio abbiamo una serata a Tarzo e rischiamo di dover noleggiare tutta l’attrezzatura».


 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik