Quotidiani locali

A CONEGLIANO E SANTA LUCIA  

Canne fumarie in fiamme Due interventi dei pompieri

CONEGLIANO. Canne fumarie a fuoco, fumo che invade gli ambienti, inquilini costretti a chiamare i pompieri per salvare la casa. La vigilia di Natale, nel Coneglianese, è successo due volte. La prima,...

CONEGLIANO. Canne fumarie a fuoco, fumo che invade gli ambienti, inquilini costretti a chiamare i pompieri per salvare la casa. La vigilia di Natale, nel Coneglianese, è successo due volte. La prima, subito dopo pranzo, in via Cavalla Bruscole a Conegliano, nella frazione di Scomigo, dove un principio di incendio scaturito dal camino ha interessato anche una porzione di tetto. Due squadre di vigili del fuoco, allertati dagli inquilini (illesi dopo l’accaduto) sono dovute intervenire per evitare che le fiamme si propagassero al resto dell’abitazione. Episodio analogo, sempre domenica dopo pranzo, in via Asilo, a Santa Lucia di Piave. Ha preso fuoco la fuliggine della canna fumaria, i pompieri hanno riportato la situazione alla normalità, e anche in questo caso non si registrano feriti. I vigili del fuoco raccomandano sempre, nel periodo invernale, di curare la manutenzione
di camini e canne fumarie, per evitare rischi di questo tipo. Incendi del genere, infatti, più o meno gravi, capitano con grande frequenza e molto spesso sono dovuti a difetti di manutenzione e al mancato adeguato controllo della canna fumaria prima dell’accensione del fuoco.



TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon