Quotidiani locali

Supermercati, A Treviso solo un marchio tiene aperto a Santo Stefano

Treviso. Tutti chiusi a Natale e Capodanno, market aperti ovunque domenica 31, ma la vera novità riguarda Santo Stefano: in controtendenza con gli anni scorsi, le serrande saranno quasi ovunque abbassate, con rare eccezioni come il Coand

TREVISO. Tutti chiusi a Natale e Capodanno, market aperti ovunque domenica 31, ma la vera novità riguarda Santo Stefano: in controtendenza con gli anni scorsi, le serrande saranno quasi ovunque abbassate, con rare eccezioni come il Conad, accessibile per mezza giornata. Potrebbe c’entrare la coincidenza del 26 dicembre con il martedì, potrebbe essere l’effetto delle polemiche del passato: cartelli appesi con il “no” dal Panorama in viale della Repubblica al Famila di via Sant’Antonino, dalla Coop di Fiera ai Giardini del Sole. Chi però ha esaurito le scorte in cucina e deve fare i conti con una visita inaspettata dei parenti, può trovare la soluzione a ridosso del centro storico. Il marchio Conad ha adottato infatti altre strategie, aprendo il più possibile: il supermercato di viale 4 novembre sarà fruibile la mattina di Santo Stefano per il classico panettone dell’ultimo minuto da regalare a parenti o amici, idem per i “cugini” sul Terraglio.

A Treviso la spesa si fa pure il 26 dicembre TREVISO. Quest'anno, in controtendenza rispetto al passato, moltissimi supermercati di Treviso e provincia hanno deciso di tenere le serrande abbassate. Uno dei pochissimi store aperti è il Temporary Conad di piazza Borsa, in centro a Treviso. Manco a dirlo, in tantissimi non hanno resistito al richiamo della spesa. Ed eccoli, i trevigiani che hanno comprato pane e prosciutto pure a Santo Stefano


San Silvestro arriverà di domenica come il 24, collocazione temporale che ha favorito aperture un po’ generalizzate. L’ultimo grande weekend delle feste, che store del centro e della prima periferia sfrutteranno al volo. Il già citato Conad di Fiera opterà per l’orario continuato, altrove si punterà sulla giornata accorciata, per consentire ai dipendenti di godersi appieno il cenone: al Despar in Borgo Cavalli, ad esempio, l’anno lavorativo terminerà alle 16.

Per contro, il Conad di via Ghirada terrà aperto fino alle 20, ghiotta opportunità per chi sta preparando il cenone e all’ultimo s’accorge che qualcosa sul tavolo manca, che magari una bottiglia in più non guasterebbe. Aperture pure per l’Emisfero di Silea e i Giardini del Sole di Castelfranco, che però alle 18 congederanno già la clientela.

Market e negozi d’abbigliamento accessibili anche per l’Epifania, con l’eccezione del Coin in Corso del Popolo, che comunque rimarrà aperto per San Silvestro. Per il 6 gennaio, la tendenza è chiara, anche se taluni market non hanno ancora sciolto i dubbi né definito gli orari.
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik