Quotidiani locali

Treviso

L’albero degli occhiali, così Segusino celebra il distretto che rinasce

L’idea di un gruppo di imprenditori del settore storico, tremila paia assemblate in oltre un mese di lavoro

SEGUSINO. Cosa c’è di più segusinese di un bel paio di occhiali? Tremila paia. E magari a forma di albero di Natale.

L’idea ha preso forma in piazza, vicino la chiesa, e l’effetto è bellissimo: un albero alto tre metri e settanta centimetri, tre metri di diametro, luci colorate. «Un omaggio alla nostra tradizione produttiva e alla ripresa del settore che ha fatto conoscere Segusino in tutto il mondo», dice Alberto Mazzocato, uno degli ideatori di questo originale decoro natalizio.

Ci ha lavorato una quindicina di persone per circa un mese e mezzo, e ne è valsa la pena. «Siamo quasi tutti nel settore dell’occhialeria, con il supporto di esercenti della piazza - racconta Mazzocato - e abbiamo voluto realizzare quest’opera originale ma molto tipica del territorio». Nel dopoguerra il boom del distretto dell’occhialeria che ha portato lavoro e benessere, poi una decina d’anni fa l’inizio di una crisi pesantissima, con le delocalizzazioni di massa nei paesi a basso costo di manodopera, Cina in primis. «Ma la qualità che abbiamo qui è tutta un’altra cosa - dice Mazzocato - ed è per questo che molta produzione sta tornando».


Una ripresa concreta, un segnale di ottimismo per il futuro del distretto. E ora quell’albero come simbolo della rinascita. Una struttura metallica portante a base circolare, un’intelaiatura di sottile filo di nylon, tremila paia di occhiali colorati appesi: voilà. Tutto fatto a mano, con passione e creatività. «Tutte le montature degli occhiali sono state recuperate dagli scarti di produzione di laboratori locali della vallata - spiega ancora Mazzocato - con me hanno lavorato in tanti, cito Patrizio Longo e Federica Coppe, ma andrebbero menzionati tutti».

L’albero si accende ogni sera alle 19, con il timer, e l’effetto è davvero originale. Dopo la tradizione dei presepi, insomma, ora c’è anche questo tocco di originalità a dare luce e colore al Natale di Segusino. Questo è il primo anno per l’albero degli occhiali, ma la struttura potrebbe diventare un piccolo simbolo, un landmark della zona e della sua tradizione.

Fabio Poloni
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon