Quotidiani locali

PER COLPA DI UNA BUCA A VIDOR 

Si ferisce e chiede 180mila euro al Comune

VIDOR. Dovrà difendersi davanti al tribunale di Treviso il 22 febbraio 2018 il Comune di Vidor, chiamato in causa da un privato per la mancata manutenzione stradale. Il caso che ha fatto scattare la...

VIDOR. Dovrà difendersi davanti al tribunale di Treviso il 22 febbraio 2018 il Comune di Vidor, chiamato in causa da un privato per la mancata manutenzione stradale. Il caso che ha fatto scattare la denuncia del motociclista macedone è avvenuto a ottobre 2015. In sella alla sua moto lungo via Ferret, l’uomo sarebbe incappato in una buca del selciato stradale, cadendo rovinosamente a terra con il mezzo. Non essendo l’assicurazione tenuta al risarcimento, il motociclista si è rivolto in seconda battuta al Comune di Vidor, responsabile, secondo i suoi legali, della presenza della buca. Centottantamila euro la cifra richiesta all’ente per coprire i danni. La citazione è giunta in Comune lo scorso novembre e non ha lasciato altra scelta, al primo cittadino Albino Cordiali, che costituirsi in giudizio. Le due parti si incontreranno in aula
il 22 febbraio prossimo quando sarà deciso se la responsabilità dell’accaduto è in capo al comune di Vidor. Un caso simile era accaduto a Segusino e si era concluso con esito favorevole per la ricorrente che aveva ottenuto il risarcimento chiesto tramite le vie legali. (sil.c.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon