Quotidiani locali

Scarpa lascia i vigili Sarà il comandante a Istrana e Morgano

L’avanzamento di carriera dopo ben 22 anni a Montebelluna Il sindaco: «Dispiace perderlo ma si merita quest’occasione»

MONTEBELLUNA. Paolo Scarpa lascerà il corpo di polizia locale di Montebelluna e andrà a comandare quello del consorzio tra i Comuni di Istrana e Morgano. Una perdita per Montebelluna, una conquista per Istrana-Morgano.

Paolo Scarpa, che a Montebelluna ha il grado di ispettore, sarà il comandante col grado di vicecommissario del corpo intercomunale di polizia locale di Istrana e Morgano. Montebellunese, 44 anni, è da 22 nella polizia locale di Montebelluna, particolarmente competente nella infortunistica stradale, è conosciutissimo in città dove da 22 anni veste la divisa del corpo di polizia locale. Ora avrà un avanzamento di carriera diventando comandante del corpo intercomunale di Istrana e Morgano. I due Comuni che hanno messo assieme le polizie locali avevano bandito un avviso per individuare il nuovo comandante, Scarpa ha partecipato alla selezione ed era risultato al primo posto. Ci voleva poi l’autorizzazione alla mobilità da parte del Comune di Montebelluna che l’ha concessa e dal 31 dicembre Paolo Scarpa non sarà più in servizio a Montebelluna perché da quel giorno assumerà l’incarico di comandante del corpo intercomunale di Istrana e Morgano. «Paolo è sempre stato un ottimo agente. Ha sempre goduto e gode della stima del comandante della polizia locale di Montebelluna e dei suoi colleghi e gli facciamo gli auguri per questo suo avanzamento di carriera - commenta il sindaco Marzio Favero - Da un lato dispiace perderlo per le sue competenze, da un altro lato però è giusto riconoscergli la possibilità di questo avanzamento di carriera e quindi abbiamo detto sì alla richiesta di mobilità. Poi Istrana fa parte dell’Ipa Piave-Sile-Montello e questo passaggio rientra nella logica di collaborazione tra Comuni e quindi era corretto dire di
sì al passaggio in mobilità a Istrana-Morgano. In ogni caso lo ritroveremo, perché uno degli obiettivi che abbiamo all’interno dell’Ipa è di creare una rete tra le polizie locali dei diversi Comuni e sappiamo di poter contare su un alleato in più nella realizzazione di questo progetto».

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon